Diritti umani: avvocato libico fermato dalla Polizia di Gheddafi

marzo 25, 2011


Diffondo una nota di una valida collega che mette in luce come il tema della difesa dei diritti umani sia di fondamentale importanza sia nelle mature democrazie sia negli stati guidati da aristocrazie sanguinarie, dove con gran senso civivo e sprezzanti del pericolo  avvocati rischiano la propria vita per garantire e salvaguardare la dignità umana.

“.. L’ avvocato Fathi Tirbil è stato tratto in arresto il 15 febbraio 2011, e da questo fatto per molti isolato e sconosciuto si è accesa la miccia che ha portato alla  rivolta in Libia. L’avv. Fathi Tirbil è stato arrestato dopo una perquisizione presso la sua abitazione a Bengasi a cui è seguito il sequestro di tutti i suoi fascicoli e del suo computer.

Fathi Tirbil è un avvocato che si occupa alacremente, anima e corpo, di uno dei casi più sensibili e bui del suo Paese, difendendo, affiancato e supportato da altri difensori, le famiglie delle persone sparite ad Abou Salim, la prigione di Tripoli dove il 29 giugno 1996 più di 1270 prigionieri sono morti sotto i colpi d’arma da fuoco dei soldati.  Fino ad oggi si registra che nessun corpo è stato restituito alle famiglie e non vi è alcuna imputazione su tale terribile misfatto.

A seguito del fermo i colleghi sono corsi in soccorso di Tirbil presso il comando di polizia locale.  Con il passare del tempo alla loro protesta formale si è aggiuanta  massicciamente la popolazione civile con conseguente protesta in piazza, tanto da tramutarsi nella  terza grande insurrezione del mondo arabo dopo gli accadimenti recenti della  Tunisia e dell’Egitto…”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: